Libri

Libro cartaceo

Fedeli a Dio e all'uomo: il carteggio di Alcide De Gasperi con don Giulio Delugan (1928-1954)

Di: Maurizio Gentilini

Copertina libro
Prezzo solo online:

€ 12,60

€ 14,00
Libro cartaceo

Fedeli a Dio e all'uomo: il carteggio di Alcide De Gasperi con don Giulio Delugan (1928-1954)

Di: Maurizio Gentilini

Descrizione

La pubblicazione del carteggio tra Alcide De Gasperi e don Giulio Delugan – composto dalle 61 lettere scritte dai due personaggi tra il 1928 ed il 1954 – rappresenta un nuovo e significativo contributo, che ci consente di ricostruire alcuni momenti di particolare interesse nella biografia di De Gasperi. Giulio Delugan (1891-1974) fu una figura di particolare rilievo nella storia del cattolicesimo trentino del Novecento, non solo sul piano religioso, ma anche organizzativo, giornalistico, politico e sociale. Molto apprezzato dal vescovo Celestino Endrici, fu segretario del Comitato diocesano per l’Azione cattolica, assistente dei circoli giovanili maschili e dell’Associazione degli universitari cattolici trentini, che gli consentì, tra l’altro, di allacciare un rapporto di amicizia con Giovanni Battista Montini. Nel 1926, a seguito della crisi col regime fascista, fu don Delugan a sostituire De Gasperi alla direzione del quotidiano Il Nuovo Trentino, divenendo nel 1929 direttore del nuovo periodico Vita trentina, settimanale diocesano che egli definì «il più grosso pulpito della diocesi». I rapporti di amicizia e di collaborazione che legarono De Gasperi all’attivo e prezioso collaboratore di Endrici, sono ricostruiti con grande attenzione nell’ampio e documentato saggio introduttivo di Maurizio Gentilini, che ha il merito di collocare la figura e il ruolo dei due protagonisti di questo carteggio nel quadro storico e politico di quegli anni, e di corredare l’edizione delle lettere di un rigoroso apparato critico.

Maurizio Gentilini, nato a Rovereto nel 1969, è archivista e ricercatore. Ha lavorato presso l’Archivio Diocesano Tridentino e presso l’Istituto Luigi Sturzo di Roma, dove ha curato numerosi progetti di ricerca relativi alle fonti per la storia del movimento cattolico e alla figura di Alcide De Gasperi. Membro dell’Accademia degli Agiati e consigliere della Fondazione Campana dei Caduti di Rovereto, collabora con numerose istituzioni culturali italiane ed europee. Attualmente lavora alla Direzioni generale del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma.

Sommario

  • Introduzione, Francesco Malgeri
  • Le lettere e il loro tempo
  • Carteggio (1928-1954), Alcide De Gasperi e Giulio Delugan
  • Spiritualità di De Gasperi, Giulio Delugan 
  • Riferimenti bibliografici
  • Indice dei nomi