Libri

Libro cartaceo

La Resistenza nel Trentino: 1943-1945

Di: Antonino Radice

Copertina La Resistenza nel Trentino
Libro cartaceo

La Resistenza nel Trentino: 1943-1945

Di: Antonino Radice

Descrizione

Una ricerca sulla Resistenza in Trentino, uno sguardo su uno dei periodi più tormentati della nostra regione. Lo scopo è quello di raggiungere non solo gli studiosi, ma anche il vasto pubblico. Un omaggio e un riconoscimento a quanti morirono in nome dei propri ideali di libertà e italianità, esempi da ricordare e condividere.

Antonino Radice, nato a Bronte, in Sicilia, nel 1917, ha speso la sua vita al servizio della scuola soprattutto a Trento dapprima come insegnante in materie letterarie e successivamente come preside, dirigendo da ultimo il Liceo scientifico Leonardo Da Vinci. È morto a Trento l’8 maggio 2001. In vita ha curato la pubblicazione del diario di Ernesta Bittanti Battisti Israel-Antisrael (diario 1938-1943) (Trento 1984) e dello studio Risorgimento perduto: origini antiche del malessere nazionale (Catania 1995). Nella collana del Museo ha edito il volume La resistenza nel Trentino: 1943-1945 (Trento 1960).

Sommario

  • Prefazione
  • Il Trentino dal 1918 al 1943
  • 25 luglio. Caduta del Fascismo
  • 8 Settembre
  • Occupazione tedesca
  • Costituzione e funzionamento della Zona d’Operazione delle Prealpi
  • Reazioni varie. G.A. Manci e la Resistenza a Trento
  • Dopo la morte di G.A. Manci
  • Cospirazione a Riva e nel Basso Sarca
  • Cospirazione in Val di Fiemme
  • Resistenza in Valsugana
  • Appendice
  • Indice dei nomi di persone
  • Bibliografia