Libri

Libro cartaceo

Le ali maligne, le meridiane di morte. Trento 1943-1945: i bombardamenti, mostra e catalogo

Di: Diego Leoni e Patrizia Marchesoni (a cura di)

Copertina Le ali maligne, le meridiane di morte
Libro cartaceo

Le ali maligne, le meridiane di morte. Trento 1943-1945: i bombardamenti, mostra e catalogo

Di: Diego Leoni e Patrizia Marchesoni (a cura di)

Descrizione

Catalogo della mostra in ricordo delle tante vittime civili dei bombardamenti che a Trento, più che in altre città dell’asta dell’Adige, lasciarono il segno. Nulla di paragonabile ovviamente con le distruzioni subite dalle grandi città industriali della Germania e dell’Italia del nord, ma pur sempre un evento dolorosissimo per una comunità, quella di Trento, che non ricordava, nella sua millenaria storia, un così alto sacrificio di vite umane.

Diego Leoni ha svolto molte e diverse ricerche sulla storia sociale del Trentino, studiando in particolare le due guerre mondiali. Con Camillo Zandra ha pubblicato La città di legno: profughi trentini in Austria 1915-1918 (Trento 1981) e ha curato il volume La Grande Guerra: esperienza, memoria, immagini (Bologna 1986). Con Fabrizio Rasera ha curato Rovereto 1949-1945: frammenti di un’autobiografia della città (Rovereto 1993) e con Quinto Antonelli e Fabrizio Rasera, La città mondo: Rovereto 1914-1918 (Rovereto 1998). Per i tipi del Museo storico ha curato con Patrizia Marchesoni i volumi Le ali maligne, le meridiane di morte: Trento 1943-1945: i bombardamenti (Trento 1995), Lo sguardo del sapiente glaciale: la ricognizione aerofotografica anglo-americana sul Trentino (1943-1945) (Trento 1997), La macchinadi sorveglianza: la ricognizione aerofotografica italiana e austriaca sul Trentino: 1915-1918 (Trento 2001) e, ultimo in ordine di tempo, con Quinto Antonelli, Il popolo scomparso (Trento 2002).

Patrizia Marchesoni lavora presso il Museo storico di Trento dove si occupa del coordinamento generale delle attività e dei fondi archivistici. Ha curato il riordino dell’Archivio della Famiglia De Gresti Guerrieri Gonzaga di San Leonardo (Avio) e ha collaborato all’esposizione permanente della storia della tenuta. Ha inoltre curato con Massimo Martignoni la mostra e il catalogo sui Monumenti della Grande Guerra: progetti e realizzazioni in Trentino 1916-1935, nonché, con Diego Leoni, i volumi Le ali maligne, le meridiane della morte: Trento 1943-1945: i bombardamenti (Trento 1995), Lo sguardo del sapiente glaciale: la ricognizione aerofotografica anglo-americana sul Trentino (1943-1945) (Trento 1997) e La macchina di sorveglianza: la ricognizione aerofotografica italiana e austriaca sul Trentino: 1915-1918 (Trento 2001).

Sommario

  • Presentazione
  • Il senso di un freddo inatteso. La vita in città nel tempo dei bombardamenti, Diego Leoni
  • La ricostruzione: 1945-1955, Massimo Martignoni
  • La documentazione fotografica di Trento dal 2 settembre 1943, Floriano Menapace
  • Nota archivistica sui fondi fotografici, Patrizia Marchesoni

Sezioni della Mostra

  • La «vera guerra»
  • «Bombardamenti di precisione»
  • L’incerto quotidiano
  • Sopravvivere.
  • Bambini
  • La guerra è finita