Libri

Libro cartaceo

Pagine di scuola, di famiglia, di memorie: per un’indagine sul multilinguismo nel Trentino austriaco

Di: Emanuele Banfi e Patrizia Cordin (a cura di)

Copertina Pagine di scuola, di famiglia, di memorie
Libro cartaceo

Pagine di scuola, di famiglia, di memorie: per un’indagine sul multilinguismo nel Trentino austriaco

Di: Emanuele Banfi e Patrizia Cordin (a cura di)

Descrizione

Le cosiddette scritture minori rappresentano delle miniere di informazioni per ricostruire la storia linguistica di un territorio. Abbecedari, catechismi, diari di soldati ed epistolari degli emigranti sono gli strumenti privilegiati per testare di prima mano lo sviluppo dei dialetti e le varietà regionali. In particolare questo volume, attento all’italiano letterario e al tedesco tra la fine del Settecento e la Grande Guerra nel territorio trentino, dedica due sezioni all’analisi di questi materiali: nella prima si trovano testi didattici e formativi di larga diffusione, nella seconda trovano spazio i diversi generi di scrittura popolare.

Emanuele Banfi, docente di glottologia all’Università statale di Milano, è autore tra l’altro di Linguistica balcanica (Bologna 1985) e di una Storia linguistica del Sud-Est europeo (Milano 1991). Ha curato inoltre i volumi: La formazione dell’Europa linguistica (Firenze 1993); Studi di linguistica greca, 1995-1997; Percorsi socio e storico-linguistici nel Mediterraneo (Trento 1999).

Patrizia Cordin insegna linguistica all’Università di Trento. Con Luciana Brandi ha pubblicato Trasparenza e opacità nella definizione lessicale dei bambini (Padova 1990); con Emanuele Banfi ha curato il volume Storia dell’italiano e forme dell’italianizzazione (Roma 1990); con Alberto Zamboni e Vittorio Coletti Forme e percorsi dell’italianizzazione nel Trentino (Firenze 1995). Recentemente ha curato il volume Reinventare la natura, ripensare il femminile (Trento 1999).

Sommario

  • Presentazione, Vincenzo Calì
  • Prefazione, Emanuele Banfi e Patrizia Cordin

Parte I: Italiano, tedesco e dialetti nei libri per la scuola e nei dizionari

  • Un glossario da viaggio del Settecento: il Neues Vocabolarium, Milena Bassolini
  • Insegnare a tradurre. Imparare a tradurre. Analisi di un manuale di traduzione dell’Ottocento, Paola Maria Filippi
  • Traduzioni dal tedesco nei libri ad uso delle scuole degli Imperiali Regi Domini, Monica Betta e Licia Zanolini
  • Tradurre per l’infanzia. I modelli linguistici proposti in un abbecedario e in un istradamento al comporre, Patrizia Cordin
  • Il dialetto nella lessicografia trentina dell’Ottocento: il vocabolario vernacolo-italiano di G.B. Azzolini, Tiziana Gatti

Parte II: Varietà e variazioni linguistiche nella scrittura popolare

  • L’austriacano nei diari, nelle memorie e nei canzonieri di soldati trentini, Michela Bonfanti
  • Analisi variazionistica delle lettere di un migrante ladino in Brasile a metà Ottocento, Emanuele Banfi
  • Le lettere di Fortunata Heidigher Mariotti ai figli Mario e Vittorio, emigranti in Paraguay (1894-1899), Daniele Rando e Renzo Tommasi
  • «Io ò comperato questo libro …», Lingua e stile nei testi autobiografici popolari, Quinto Antonelli
  • Indice dei nomi