Libri

Libro cartaceo

Salvemini e i Battisti. Carteggio 1894-1957

Di: Vincenzo Calì (a cura di)

Copertina Salvemini e i Battisti. Carteggio 1894-1957
Prezzo solo online:

€ 12,87

€ 14,30
Libro cartaceo

Salvemini e i Battisti. Carteggio 1894-1957

Di: Vincenzo Calì (a cura di)

Descrizione

Il volume contiene le lettere scambiate fra Ernesta Battisti e Gaetano Salvemini nel periodo compreso fra il 12 agosto 1894 e il 17 marzo 1957. L’interesse di queste lettere nasce anche dal fatto che spesso al centro della riflessione e dell’attenzione dei due corrispondenti vi è il giudizio sull’azione di Cesare Battisti, e ciò compensa l’esiguità dello scambio epistolare diretto fra i due uomini politici. Inoltre le lettere di Ernesta Bittanti, qui pubblicate, ci aiutano non poco a meglio definire l’itinerario umano, culturale e politico della compagna di Cesare Battisti che, nel richiamare così tanti e significativi episodi dell’azione propria ci offre preziosissime chiavi di ricerca, non solo ovviamente per le minute vicende locali.

Vincenzo Calì, docente di storia contemporanea all’Università di Trento, era direttore del Museo storico in Trento. In qualità di curatore dell’Archivio Battisti ha seguito in particolare all’interno della collana editoriale del Museo storico le pubblicazioni battistiane della serie “Fonti Archivio Battisti”. Le sue ricerche vertono in modo particolare sulla storia del Novecento. Tra le numerose pubblicazioni si ricordano il suo contributo alla Storia del Trentino contemporaneo (Trento 1978) e il più recente volume Patrioti senza patria (Trento 2003).

Sommario

  • Introduzione
  • Nota d’archivio
  • Carteggio I parte (1894-1925)
  • Iconografia
  • Carteggio II parte (1946-1957)
  • Appendice 1: l’azione politica di C. B, Gaetano Salvemini
  • Appendice 2: L’uomo Salvemini, Ernesto Rossi
  • Appendice 3: Ernesta Bittanti, di Bice Rizzi
  • Indice dei nomi