Libri

Libro cartaceo

Scrivere agli idoli: la scrittura popolare negli anni Sessanta e dintorni a partire dalle 150.000 lettere a Gigliola Cinquetti

Di: Anna Iuso e Quinto Antonelli (a cura di)

Copertina Scrivere agli idoli
Prezzo solo online:

€ 18,00

€ 20,00
Libro cartaceo

Scrivere agli idoli: la scrittura popolare negli anni Sessanta e dintorni a partire dalle 150.000 lettere a Gigliola Cinquetti

Di: Anna Iuso e Quinto Antonelli (a cura di)

Descrizione

150.000 lettere di ammiratori destinate alla cantante Gigliola Cinquetti: un fondo di ricchezza straordinaria che permette ai ricercatori di oggi di leggere attraverso diversi approcci disciplinari e metodologici il grande sommovimento sociale e le trasformazioni culturali che avvennero in Italia tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento. Questo libro, che raccoglie di atti del IX seminario internazionale della scrittura popolare, tenutosi a Trento nel 2005, svela come le lettere alla Cinquetti, depositate presso il Museo storico del Trentino, possono offrire un interessante racconto soggettivo, quasi una giovanile autobiografia collettiva.

Quinto Antonelli è responsabile dell’Archivio della scrittura popolare al Museo storico in Trento. Nella sua ampia produzione a stampa si è occupato della formazione nel senso comune (Fede e Lavoro. Ideologia e linguaggio di un universo simbolico, Trento 1981), dell’immaginario folklorico (Storie da quattro soldi, Trento 1988), di storia delle scuola e dell’alfabetizzazione (Per una storia della scuola elementare trentina, Trento 1988 e A scuola! A scuola! Popolazione e istruzione dell’obbligo in una regione dell’area alpina secc. XVIII-XX, Trento 2001). Molti dei suoi studi vertono naturalmente sulle scritture “minori” (con Egle Becchi ha curato Scritture bambine: testi infantili tra passato e presente, Roma-Bari 1995) e popolari. Numerosi sono i volumi da lui scritti e curati per le edizioni del Museo storico in Trento.

Anna Iuso è docente di antropologia culturale all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, e membro del laboratorio di ricerca LAHIC; lavora su tematiche come i monumenti abitati, le case degli scrittori, il patrimonio e la scrittura. Impegnata da anni su questioni riguardanti la patrimonializzazione delle scritture autobiografiche, ha lavorato sugli archivi autobiografici europei. È vicedirettore della rivista Primapersona.

Sommario

  • Scritture popolari e idolo mediatico nell'Italia del miracolo: l'archivio di Gigliola Cinquetti, Quinto Antonelli e Anna Iuso
  • Lo zio in archivio: sulle tracce del sistema di gestione dell'archivio di Gigliola Cinquetti, Andrea Giorgi e Alessandra Pedrotti

Prime letture

  • Lettere a Gigliola Cinquetti: aspetti storico-linguistici, Serenella Baggio
  • Lettere a Gigliola Cinquetti da Vicenza e provincia, Silvia Cocco e Laura Crosara
  • Lettere a Gigliola Cinquetti dal Trentino, Serenella Baggio e Francesca Bolza
  • "Scusami gli errori ma in italiano non sono molto brava": scrittura giovanile degli anni Sessanta e alfabetazzazione di massa in un corpus di lettere dell'archivio di Gigliola Cinquetti, Rita Fresu e Ugo Vignuzzi
  • Note sull'uso popolare della macchina da scrivere, Attilio Bartoli Langeli
  • Santi e madonne per l'Italia del boon: lettere a papà Cervi e a Gigliola Cinquetti, Alessandro Casellato
  • Eredità cattolica e modelli femminili nelle lettere dell'archivio di Gigliola Cinquetti, Liviana Gazzetta
  • Gigliola Cinquetti come testimonial politico: la cantante del centro che guarda a sinistra, Günther Pallaver
  • Un'ancora di salvezza, Felice Ficco

Un laboratorio universitario

  • Presentazione, Anna Iuso
  • Cara Gigliola mi scusate se chiedo..., Alessi Catalini e Francesco Della Costa
  • "Non ho l'età (per amarti)": Gigliola Cinquetti e il trionfo di Lolita, Tiziana Franceschini e Caterina Giannottu

Giovani, musica, idoli

  • Scrivere agli idoli: lineamenti di un'epistolografia fra Gutenberg e i media, Anna Iuso
  • Anni Sessanta: una giovinezza tra due mondi, Daniel Fabre
  • Relazionarsi alla star: una modalità del sentimento di esistere, Emmanuel Ethis
  • Il medium e i suoi usi: il disco, tra cultura di massa e individualizzazione delle pratiche e dei gusti, Sophie Maisonneuve

Archivi a confronto

  • Scrivere all'amica delle onde: le lettere alla trasmissione radiofonica di Ménie Grégoire (1967-1981), Dominique Cardon e Smaïn Laacher
  • Distinti saluti. Viva Villa, Bella ciao, claudio.it, Paolo De Simonis
  • "Volta la carta": suggestioni dall'Archivio Fabrizio De André, Stefano Moscadelli

Bibliografia complessiva

Indice dei nomi