Libri

Libro cartaceo

Vittore Bona: lettere alla famiglia 1940-1943

Di: Lorenzo Gardumi e Anna Vittoria Ottaviani (a cura di)

Prezzo solo online:

€ 8,10

€ 9,00
Libro cartaceo

Vittore Bona: lettere alla famiglia 1940-1943

Di: Lorenzo Gardumi e Anna Vittoria Ottaviani (a cura di)

Descrizione

Vittore (Vittorino) Bona nasce a Brentonico l'8 settembre 1920. Nel marzo 1940 è arruolato nel 33° Reggimento artiglieria della 33° Divisione di fanteria da montagna Acqui. Tra il 1940 e il 1943 si trova così ad operare su diversi settori di guerra: prima in Francia, poi in Albania e Grecia e quindi sulle isole ioniche di Corfù e Cefalonia. Durante questo periodo Vittore tiene un'intensa corrispondenza con la famiglia, di cui è sopravvissuto un corpus di 22 lettere e cartoline, riproposte in questo volume. Quando Vittore scrive non può sapere, ovviamente, che non sarebbe più tornato dalla guerra: nei tragici eventi del settembre 1943, quando a Cefalonia si si scatena la rappresaglia tedesca contro gli ex alleati italiani, egli infatti rimane "disperso", assieme a centinaia di suoi commilitoni, e la sua salma non sarà mai recuperata.

Sommario

  • Premessa
  • Presentazione, di Quinto Canali
  • Nota biografica
  • Come tanti eremiti, di Lorenzo Gardumi
  • Un liceale a Cefalonia, di Anna Vittoria Ottaviani
  • Criteri di edizione
  • Lettere
  • Bibliografia essenziale
  • L'Italia in guerra: cronologia essenziale, 1940-1945